20 esempi di sublimazione chimica e caratteristiche

La sublimazione chimica è un processo in cui una sostanza solida viene convertita direttamente in gas senza passare attraverso lo stato liquido. Questo fenomeno è possibile grazie alla variazione di pressione e temperatura. In questa lista, verranno presentati 20 esempi di sublimazione chimica e le loro caratteristiche, tra cui la formula chimica, la temperatura di sublimazione e le possibili applicazioni. Questi esempi includono composti organici e inorganici, come l’acido benzoico, il cloruro di ammonio e l’ossido di zinco. La sublimazione chimica ha molte applicazioni in vari settori, come la produzione di farmaci, la purificazione di sostanze, la produzione di materiali avanzati e la conservazione di cibi.

Qual è un esempio di sublimazione?

La sublimazione è un processo chimico in cui una sostanza solida passa direttamente allo stato gassoso senza passare attraverso lo stato liquido. Questo processo avviene a temperature inferiori al punto di ebollizione della sostanza solida. L’esempio più comune di sublimazione è l’evaporazione diretta del ghiaccio secco (anidride carbonica solida) a temperatura ambiente.

Ma ci sono molti altri esempi di sublimazione chimica. Ecco 20 esempi:

  1. Naphtalene: il naphtalene è un composto organico solido che si sublima a temperature inferiori al suo punto di fusione. Questo processo viene utilizzato per allontanare gli insetti dai vestiti e come deodorante per ambienti chiusi.
  2. Camphor: la canfora è una sostanza solida biancastra che si sublima a temperatura ambiente. Viene utilizzata come repellente per insetti e come componente di alcuni prodotti medicinali.
  3. Iodio: l’iodio è un solido nero che si sublima a temperatura ambiente. Viene utilizzato come antisettico e nella produzione di coloranti e farmaci.
  4. Acido benzoico: l’acido benzoico è un composto organico solido che si sublima a temperature superiori a 100°C. Viene utilizzato come conservante alimentare e nella produzione di profumi e resine.
  5. Caffeina: la caffeina è un composto organico solido che si sublima a temperature superiori a 238°C. Viene utilizzata come stimolante e ingrediente di alcuni farmaci e bevande.
  6. Acido salicilico: l’acido salicilico è un composto organico solido che si sublima a temperature superiori a 158°C. Viene utilizzato come componente di molti prodotti farmaceutici, tra cui gli analgesici e gli antinfiammatori.
  7. Naftalina: la naftalina è un composto organico solido che si sublima a temperature inferiori al suo punto di fusione. Viene utilizzata come repellente per insetti e come deodorante per ambienti chiusi.
  8. Resorcina: la resorcina è un composto organico solido che si sublima a temperature superiori a 110°C. Viene utilizzata come componente di molti prodotti farmaceutici, tra cui i disinfettanti e i prodotti per la cura della pelle.
  9. Acido tannico: l’acido tannico è un composto organico solido che si sublima a temperature superiori a 210°C. Viene utilizzato come componente di molti prodotti farmaceutici e nella produzione di coloranti e vernici.
  10. Acido citrico: l’acido citrico è un composto organico solido che si sublima a temperature superiori a 310°C. Viene utilizzato come conservante alimentare e nella produzione di bibite e prodotti farmaceutici.
  11. Fenolo: il fenolo è un composto organico solido che si sublima a temperature superiori a 40°C. Viene utilizzato come antisettico e nella produzione di resine e coloranti.
  12. Benzoato di sodio: il benzoato di sodio è un composto organico solido che si sublima a temperature superiori a 410°C. Viene utilizzato come conservante alimentare e nella produzione di farmaci e cosmetici.
  13. Salicilato di metile: il salicilato di metile è un composto organico solido che si sublima a temperature superiori a 44°C. Viene utilizzato come componente di molti prodotti farmaceutici e nella produzione di profumi e sapori artificiali.
  14. Acido ascorbico: l’acido ascorbico è un composto organico solido che si sublima a temperature superiori a 192°C. Viene utilizzato come vitamina e come conservante alimentare.
  15. Acido gallico: l’acido gallico è un composto organico solido che si sublima a temperature superiori a 220°C. Viene utilizzato come componente di molti prodotti farmaceutici e nella produzione di coloranti e vernici.
  16. Solfato di rame: il solfato di rame è un solido bianco che si sublima a temperature superiori a 650°C. Viene utilizzato come componente di fertilizzanti e nella produzione di pigmenti e farmaci.
  17. Quali sono le sostanze che sublimano?

    La sublimazione chimica è un processo attraverso il quale una sostanza solida passa direttamente allo stato gassoso, senza passare per lo stato liquido. Questo fenomeno è dovuto alla diminuzione della pressione atmosferica, che causa l’aumento della velocità delle particelle della sostanza solida, permettendo loro di superare la forza di attrazione reciproca e di passare allo stato gassoso.

    Le sostanze che sublimano sono numerose e variegate. In questa lista, vedremo 20 esempi di sostanze che sublimano e le loro caratteristiche principali.

    1. Iodio

    L’iodio è una sostanza solida di colore viola scuro, che sublima a temperatura ambiente. La sua sublimazione è visibile attraverso la formazione di vapori violacei che si diffondono nell’aria. L’iodio viene utilizzato in medicina come disinfettante e come integratore per la tiroide.

    2. Naftalina

    La naftalina è una sostanza solida bianca, cristallina e inodore, che sublima a temperatura ambiente. La sua sublimazione è visibile attraverso la formazione di vapori bianchi che si diffondono nell’aria. La naftalina viene utilizzata come repellente per insetti e come deodorante per ambienti chiusi.

    3. Anidride carbonica

    L’anidride carbonica è una sostanza solida bianca, che sublima a -78,5°C. La sua sublimazione è visibile attraverso la formazione di un denso fumo bianco che si diffonde nell’aria. L’anidride carbonica viene utilizzata come refrigerante e come gas inerte in molti processi industriali.

    4. Ammoniaca

    L’ammoniaca è una sostanza solida bianca, che sublima a -33,3°C. La sua sublimazione è visibile attraverso la formazione di vapori bianchi che si diffondono nell’aria. L’ammoniaca viene utilizzata come disinfettante e come fertilizzante.

    5. Acido benzoico

    L’acido benzoico è una sostanza solida bianca, cristallina e inodore, che sublima a 122°C. La sua sublimazione è visibile attraverso la formazione di vapori bianchi che si diffondono nell’aria. L’acido benzoico viene utilizzato come conservante alimentare e come medicinale per la tosse e il raffreddore.

    6. Acido citrico

    L’acido citrico è una sostanza solida bianca, cristallina e inodore, che sublima a 310°C. La sua sublimazione è visibile attraverso la formazione di vapori bianchi che si diffondono nell’aria. L’acido citrico viene utilizzato come additivo alimentare e come ingrediente per la produzione di bevande gassate.

    7. Acido salicilico

    L’acido salicilico è una sostanza solida bianca, cristallina e inodore, che sublima a 159°C. La sua sublimazione è visibile attraverso la formazione di vapori bianchi che si diffondono nell’aria. L’acido salicilico viene utilizzato come medicinale per il mal di testa, il dolore e l’infiammazione.

    8. Acido ascorbico

    L’acido ascorbico è una sostanza solida bianca, cristallina e inodore, che sublima a 190°C. La sua sublimazione è visibile attraverso la formazione di vapori bianchi che si diffondono nell’aria. L’acido ascorbico, noto anche come vitamina C, viene utilizzato come integratore alimentare e come supplemento per la cura della pelle.

    9. Acido ossalico

    L’acido ossalico è una sostanza solida bianca, cristallina e inodore, che sublima a 365°C. La sua sublimazione è visibile attraverso la formazione di vapori bianchi che si diffondono nell’aria. L’acido ossalico viene utilizzato come agente sbiancante per tessuti e come agente pulente per metalli.

    10. Nitrato di sodio

    Il nitrato di sodio è una sostanza solida bianca, cristallina e inodore, che sublima a 380°C. La sua sublimazione è visibile attraverso la formazione di vapori bianchi che si diffondono nell’aria. Il nitrato di sodio viene utilizzato come fertilizzante e come ingrediente per la produzione di esplosivi.

    11. Nitrato di potassio

    Il n

    Cos’è la sublimazione del ghiaccio?

    La sublimazione del ghiaccio è un processo fisico in cui il ghiaccio solido passa direttamente allo stato gassoso senza passare per lo stato liquido intermedio. Questo processo è esattamente l’opposto della condensazione, in cui il vapore acqueo passa direttamente allo stato liquido senza passare per lo stato gassoso.

    Il processo di sublimazione del ghiaccio è importante in molte applicazioni, come la liofilizzazione, la produzione di ghiaccio secco e la purificazione di sostanze chimiche. Ecco alcuni esempi di sublimazione chimica:

    1. Ghiaccio secco

    Il ghiaccio secco è un solido formato da anidride carbonica che sublima a temperatura ambiente e pressione atmosferica standard. Viene spesso utilizzato come agente refrigerante in vari settori industriali, come ad esempio nella conservazione dei prodotti alimentari e farmaceutici.

    2. Fumo

    Il fumo prodotto dalla combustione di tabacco, legno o altri materiali organici è composto principalmente da particelle solide e goccioline di liquido che sublimano in gas a contatto con l’aria. Questo processo è responsabile della produzione di vapori visibili che si sollevano dalla fonte del fumo.

    3. Naftalina

    La naftalina è un solido bianco e cristallino che sublima a temperatura ambiente. Viene spesso utilizzata come repellente per insetti e come deodorante per armadi e cassetti.

    4. Iodio

    L’iodio è un solido viola scuro che sublima a temperatura ambiente. Viene spesso utilizzato come disinfettante e come reagente in laboratorio.

    5. Nefazodone

    La nefazodone è un farmaco antidepressivo che sublima a temperatura ambiente. Viene spesso utilizzato nella terapia della depressione e dell’ansia.

    6. Camphor

    La canfora è un solido bianco e cristallino che sublima a temperatura ambiente. Viene spesso utilizzata come ingrediente in vari prodotti cosmetici e farmaceutici.

    7. Ozono

    L’ozono è un gas instabile che si forma naturalmente nella stratosfera a partire dall’ossigeno. Sublima a temperature inferiori a -112°C.

    8. Acido solforico

    L’acido solforico è un liquido altamente corrosivo che sublima a temperature superiori a 337°C. Viene spesso utilizzato come reagente chimico in laboratorio e nell’industria.

    9. Ammoniaca

    L’ammoniaca è un gas incolore e dall’odore forte che sublima a temperature inferiori a -33°C. Viene spesso utilizzata come reagente chimico e come refrigerante.

    10. Naphtalene-1,8-dicarbossilico

    Il naphtalene-1,8-dicarbossilico è un solido bianco che sublima a temperature superiori a 300°C. Viene spesso utilizzato nella produzione di polimeri e resine.

    11. Acido borico

    L’acido borico è un solido bianco e cristallino che sublima a temperature superiori a 170°C. Viene spesso utilizzato come reagente chimico e come conservante alimentare.

    12. Indio

    L’indio è un metallo argentato che sublima a temperature superiori a 2000°C. Viene spesso utilizzato nella produzione di schermi LCD e LED.

    13. Terpeni

    I terpeni sono composti organici volatili che si trovano in molte piante aromatiche. Sublimano a temperature variabili a seconda del composto specifico.

    14. Krypton

    Il krypton è un gas nobile incolore che sublima a temperature inferiori a -153°C. Viene spesso utilizzato nella produzione di lampade al neon e nei processi di illuminazione.

    15. Azoto liquido

    L’azoto liquido è un liquido incolore e inodore che sublima a temperature inferiori a -196°C. Viene spesso utilizzato come agente refrigerante in vari settori industriali.

    16. Mercurio

    Il mercurio è un metallo liquido argentato che sublima a temperature superiori a 350°C. Viene spesso utilizzato nelle lampade fluorescenti e nella produzione di termometri.

    17.

    Cosa significa sublimazione chimica?

    La sublimazione chimica è un processo che consiste nella trasformazione diretta di una sostanza solida in forma gassosa, senza passare attraverso lo stato liquido. Questo fenomeno avviene a temperature e pressioni specifiche, in cui la pressione di vapore della sostanza solida diventa uguale alla pressione esterna.

    La sublimazione chimica ha molte applicazioni pratiche, dalla purificazione di sostanze chimiche alla produzione di farmaci e alla conservazione di cibi e bevande.

    Ecco alcuni esempi di sublimazione chimica e le loro caratteristiche:

    1. Acido benzoico

    L’acido benzoico è una sostanza bianca cristallina, solubile in acqua calda e alcool, che sublima a 100°C.

    2. Anidride carbonica

    L’anidride carbonica è una sostanza gassosa che sublima a -78,5°C e 1 atmosfera di pressione. Questa proprietà viene utilizzata per la produzione di neve artificiale e la conservazione di alimenti.

    3. Ammoniaca

    L’ammoniaca è una sostanza gassosa che sublima a -77,7°C e 1 atmosfera di pressione. Viene utilizzata nell’industria chimica e nella produzione di fertilizzanti.

    4. Nitrato di potassio

    Il nitrato di potassio è una sostanza solida bianca, solubile in acqua, che sublima a 400°C. Viene utilizzata come fertilizzante e nella produzione di esplosivi.

    5. Iodio

    L’iodio è una sostanza solida viola-nera, poco solubile in acqua, che sublima a 184°C. Viene utilizzata come disinfettante e nella produzione di farmaci.

    6. Ozono

    L’ozono è una sostanza gassosa che sublima a -112°C e 1 atmosfera di pressione. Viene utilizzata come disinfettante e nella depurazione dell’acqua.

    7. Naftalene

    Il naftalene è una sostanza solida bianca, poco solubile in acqua, che sublima a 80°C. Viene utilizzato come repellente per insetti e nella produzione di coloranti e resine.

    8. Acido citrico

    L’acido citrico è una sostanza solida bianca, solubile in acqua, che sublima a 310°C. Viene utilizzato come conservante alimentare e nella produzione di farmaci e cosmetici.

    9. Acido ascorbico

    L’acido ascorbico è una sostanza solida bianca, solubile in acqua, che sublima a 190°C. Viene utilizzato come conservante alimentare e nella produzione di farmaci e cosmetici.

    10. Acido stearico

    L’acido stearico è una sostanza solida bianca, poco solubile in acqua, che sublima a 232°C. Viene utilizzato nella produzione di saponi, cosmetici e lubrificanti.

    11. Acido benzoico

    L’acido benzoico è una sostanza bianca cristallina, solubile in acqua calda e alcool, che sublima a 100°C.

    12. Acido ossalico

    L’acido ossalico è una sostanza solida bianca, solubile in acqua, che sublima a 365°C. Viene utilizzato nella produzione di vernici, tinture e agenti sbiancanti.

    13. Acido solforico

    L’acido solforico è una sostanza liquida incolore, molto solubile in acqua, che sublima a 337°C. Viene utilizzato nell’industria chimica e nella produzione di fertilizzanti.

    14. Cloruro di ammonio

    Il cloruro di ammonio è una sostanza solida bianca, solubile in acqua, che sublima a 337°C. Viene utilizzato nella produzione di fertilizzanti e nella metallurgia.

    15. Idrogeno solforato

    L’idrogeno solforato è una sostanza gassosa che sublima a -60,3°C e 1 atmosfera di pressione. Viene utilizzato nell’industria chimica e nella produzione di fertilizzanti.

    16. Fosfato di calcio

    Il fosfato di calcio è una sostanza solida bianca, poco sol

    Correlato:  Dodecil sodio solfato (SDS)