Monoblasto

Monoblasto è una piattaforma digitale di creazione e gestione di siti web, blog e e-commerce. Grazie alla sua interfaccia intuitiva e alle numerose funzionalità, Monoblasto consente a chiunque di creare un sito web professionale in pochi clic, senza bisogno di conoscenze tecniche specifiche. Inoltre, la piattaforma offre anche servizi di hosting, dominio e supporto tecnico, rendendo l’esperienza di creazione del sito ancora più semplice e completa. Monoblasto è la soluzione ideale per chiunque voglia creare un sito web per la propria attività o hobby, con un’ottima qualità e senza spendere una fortuna.

Monociti: funzioni, valori normali e patologie associate

Il sistema immunitario è composto da diverse cellule specializzate che hanno il compito di proteggere l’organismo da eventuali agenti patogeni. Tra queste cellule, i monociti svolgono un ruolo fondamentale nella risposta immunitaria.

Funzioni dei monociti

I monociti sono una tipologia di globuli bianchi che si trovano nel sangue e nei tessuti del nostro corpo. La loro principale funzione è quella di svolgere un’azione fagocitaria, ovvero di inglobare e distruggere eventuali microrganismi invasori o cellule morte presenti nell’organismo.

Inoltre, i monociti producono anche molecole di segnalazione, come le citochine, che stimolano la risposta immunitaria e la produzione di altre cellule del sistema immunitario.

Valori normali dei monociti

I valori normali di monociti nel sangue possono variare leggermente in base all’età e al sesso del paziente. In generale, il range di riferimento si aggira intorno al 2-10% dei globuli bianchi totali.

Patologie associate ai monociti

I monociti possono essere coinvolti in diverse patologie, sia in modo diretto che indiretto.

Correlato:  Emoolisina: caratteristiche, tipi, meccanismi d'azione

Una delle patologie in cui i monociti giocano un ruolo importante è la mononucleosi infettiva, una malattia virale che colpisce soprattutto i giovani adulti. In questo caso, i monociti aumentano notevolmente nel sangue a causa dell’infezione da parte del virus di Epstein-Barr.

Inoltre, i monociti possono essere coinvolti anche in malattie autoimmuni, come il lupus eritematoso sistemico, in cui il sistema immunitario attacca le cellule sane dell’organismo. In questo caso, i monociti producono molte citochine infiammatorie che contribuiscono alla patologia.

In questo caso, si riscontra un aumento dei monociti immaturi, detti monoblasti, nel sangue e nel midollo osseo.