Muscolo sovraesopinoso: origine, innervazione, funzione, patologie

Il muscolo sovraespinoso è uno dei quattro muscoli della cuffia dei rotatori della spalla. Si origina dalla fossa sovraespinosa della scapola e si inserisce sul tubercolo maggiore dell’omero. È innervato dal nervo sovraescapolare e ha la funzione di abdurre e stabilizzare la spalla.

Le patologie più comuni che coinvolgono il muscolo sovraespinoso sono la tendinite, la sindrome da impingement e le lesioni traumatiche. La tendinite si verifica quando il tendine del muscolo si infiamma a causa dell’uso eccessivo o di un infortunio. La sindrome da impingement si verifica quando i tessuti molli della spalla si infiammano o si irritano a causa della compressione del muscolo sovraespinoso. Le lesioni traumatiche possono includere fratture o rotture del tendine a seguito di una caduta o di un trauma diretto.

La conoscenza della struttura, dell’innervazione e delle funzioni del muscolo sovraespinoso è importante per comprendere le patologie che possono interessarlo e per la scelta del trattamento più appropriato.

Muscolo sovraespinoso: Origine, Innervazione, Funzione e Patologie.

Il muscolo sovraespinoso è un muscolo situato nella spalla, nella regione superiore della scapola. È uno dei quattro muscoli del manguito rotatore, insieme al sottoscapolare, al piccolo rotondo e al grande rotondo.

Origine:

Il muscolo sovraespinoso ha origine dalla fossa sovraespinosa della scapola. La sua inserzione avviene tramite un tendine che si attacca alla testa omerale, la parte superiore dell’osso del braccio.

Innervazione:

Il muscolo sovraespinoso è innervato dal nervo sovra-scapolare, che deriva dal plesso brachiale. Questo nervo è responsabile della trasmissione degli impulsi nervosi al muscolo, che gli permettono di contrarsi e di svolgere la sua funzione.

Correlato:  Muscoli delle gambe

Funzione:

La principale funzione del muscolo sovraespinoso è quella di sollevare il braccio lateralmente e di stabilizzare la testa omerale nell’articolazione della spalla. Questo muscolo è molto importante per la mobilità della spalla e per la sua stabilità.

Patologie:

Il muscolo sovraespinoso può essere soggetto a diverse patologie, tra cui:

Tendinite: questa patologia si verifica quando il tendine del muscolo sovraespinoso diventa infiammato a causa di un uso eccessivo o di un trauma. I sintomi includono dolore, rigidità e difficoltà nel sollevare il braccio.

Sindrome da impingement: questa patologia si verifica quando il tendine del muscolo sovraespinoso si strofina contro l’acromion, una parte della scapola. Ciò può causare dolore e infiammazione del tendine e della borsa subacromiale.

Rottura: la rottura del muscolo sovraespinoso può verificarsi a causa di un trauma o a causa di un uso eccessivo del muscolo. I sintomi includono dolore, debolezza e difficoltà nel sollevare il braccio.

È soggetto a diverse patologie che possono causare dolore e limitare la funzione del braccio, ma con la giusta diagnosi e terapia, molte di queste patologie possono essere trattate con successo.

Muscolo sovraespinoso: funzione e patologie

Il muscolo sovraespinoso è uno dei quattro muscoli del manguito rotatorio della spalla. È situato nella parte superiore e posteriore della scapola e si estende fino alla testa dell’omero. Questo muscolo è responsabile di diverse funzioni, tra cui l’abduzione della spalla, la stabilizzazione della testa dell’omero nell’articolazione della spalla e la rotazione esterna della spalla.

Il muscolo sovraespinoso è innervato dal nervo sovra-scapolare che si origina dal plesso brachiale. Questo nervo fornisce anche innervazione ad altri muscoli del manguito rotatorio.

Le patologie più comuni associate al muscolo sovraespinoso sono le lesioni da sovraccarico. Queste includono tendinite, tenosinovite e borsite. La tendinite è l’infiammazione del tendine del muscolo, mentre la tenosinovite è l’infiammazione della guaina del tendine. La borsite è l’infiammazione della borsa sinoviale, che è una piccola sacca di liquido che aiuta a ridurre l’attrito tra i tendini e l’osso. Queste patologie sono spesso causate da movimenti ripetitivi o da un trauma acuto.

Correlato:  Mesodermo: sviluppo, parti e derivati

Le lesioni acute al muscolo sovraespinoso possono anche verificarsi a seguito di una caduta o di un incidente sportivo. Queste possono includere strappi muscolari o lesioni del tendine. In alcuni casi, possono essere necessari interventi chirurgici per riparare il danno al muscolo o al tendine.

Inoltre, il muscolo sovraespinoso può essere coinvolto in malattie infiammatorie come l’artrite reumatoide o la sindrome di Sjogren. In questi casi, la patologia può causare dolore e infiammazione nelle articolazioni della spalla.

In generale, la prevenzione delle patologie del muscolo sovraespinoso prevede una corretta postura, l’uso di tecniche di sollevamento sicure e l’esecuzione di esercizi di rafforzamento della spalla. In caso di dolore o infiammazione, è importante consultare un medico per una corretta diagnosi e un trattamento appropriato.

Muscolo sovraespinoso: origine, innervazione e funzioni

Il muscolo sovraespinoso è uno dei quattro muscoli del manguito rotatorio della spalla. Si trova sopra la spina scapolare e sotto il deltoide. La sua origine è sulla fossa sovraspinata della scapola e si inserisce sulla parte superiore del tubercolo maggiore dell’omero.

Il muscolo sovraespinoso è innervato dal nervo sovraescapolare, che proviene dal plesso brachiale. La sua funzione principale è quella di abdurre e stabilizzare l’omero nella spalla. Inoltre, aiuta anche nella rotazione laterale dell’omero e nella flessione della spalla.

Il muscolo sovraespinoso è soggetto a diverse patologie, tra cui la sindrome da conflitto subacromiale, che si verifica quando la borsa subacromiale e i tendini del manguito rotatorio si infiammano e si irritano a causa di una compressione della spalla. Questa condizione può causare dolore e limitazioni di movimento.

Un’altra patologia comune è la lesione del muscolo sovraespinoso, che può essere causata da un’infiammazione cronica o da un trauma acuto. La lesione del muscolo sovraespinoso può causare dolore, debolezza muscolare e limitazioni di movimento.

Correlato:  Tabacco anatomico: limiti, contenuti, funzioni, lesioni

È innervato dal nervo sovraescapolare e può essere soggetto a diverse patologie che possono causare dolore e limitazioni di movimento.